Nuovi Servizi

29 Agosto 2019

Keep calm e rifatti il letto: presentazione del progetto a Caltanissetta.

Si è recentemente tenuta, presso la Sala Gialla di Palazzo del Carmine a Caltanissetta, la conferenza stampa di presentazione del progetto “Keep calm e rifatti il letto”, promosso dall’Ufficio esecuzione penale esterna di Caltanissetta ed Enna e rivolto ai soggetti maltrattanti (sex-offender, autori di maltrattamenti in famiglia e atti di violenza di genere). Il progetto è ispirato al motto che l’Ammiraglio americano W. McRawen rivolgeva ai suoi giovani allievi: “Se volete cambiare il mondo, cominciate col rifarvi il letto”. Intendendo dire, se si vuole cambiare bisogna cominciare da se stessi e dalle proprie modalità di stare al mondo, soprattutto nella relazione con l’altro.

L’iniziativa progettuale vuole dare sostegno psicosociale e psicoterapeutico ai maltrattanti e supportare il contenimento/controllo dell’aggressività, integrando modelli e azioni con gli altri servizi – già presenti nel distretto – che intervengono sul tema della violenza di genere e a tutela delle donne vittime di violenza. Saranno coinvolti dieci soggetti in esecuzione penale esterna di Caltanissetta e dieci detenuti del reparto protetti della Casa circondariale di Enna; il servizio psicologico sarà curato dalla Cooperativa sociale Etnos di Caltanissetta mentre il Comune di Caltanissetta si occuperà della messa in rete del servizio sociale professionale.

Alla conferenza stampa hanno preso parte Rosanna Provenzano, direttore dell’Ufficio esecuzione penale esterna di Caltanissetta ed Enna, Roberto Gambino, sindaco di Caltanissetta, Gabriella Di Franco, direttore della Casa circondariale di Enna, Concetta Andaloro, assessore alle politiche sociali e Fabio Ruvolo, presidente della Cooperativa sociale Etnos.

Keep calm e rifatti il letto: presentazione del progetto a Caltanissetta.

Ultimi articoli

News 7 Dicembre 2020

Progetto l’ago e la fune del Ministero della Giustizia, novembre 2020.

Progetto l’ago e la fune del Ministero della Giustizia, novembre 2020.

Rassegna Stampa 7 Dicembre 2020

Progetto “Fuori le Mura” per il reinserimento socio-lavorativo dei detenuti

Il progetto realizzato dalla cooperativa catanese Prospettiva Futuro prevede un tirocinio retribuito per 60 detenuti all’interno dell’azienda Dusty, che si è impegnata nell’assunzione di 50 soggetti Dai laboratori di riciclo, arteterapia e riuso creativo con la realizzazione di opere artigianali in mostra, ai tirocini lavorativi retribuiti e alle assunzioni all’interno dell’azienda Dusty, leader nel settore dell’igiene urbana.

News 7 Dicembre 2020

Dusty, carceri siciliane: al via il progetto “Fuori le Mura” per il reinserimento socio-lavorativo dei detenuti

Dai laboratori di riciclo, arteterapia e riuso creativo con la realizzazione di opere artigianali in mostra, ai tirocini lavorativi retribuiti e alle assunzioni all’interno dell’azienda Dusty, leader nel settore dell’igiene urbana.

Rassegna Stampa 3 Dicembre 2020

Il cuore che batte sulle macerie: un murale per rinascere

Tra i vicoli del quartiere Provvidenza, a Caltanissetta, è stata realizzata un’opera di street art, sintesi conclusiva di un progetto sociale a cui hanno partecipato i residenti Gli uccelli si poggiano tra le macerie di Provvidenza.

torna all'inizio del contenuto