Rassegna Stampa

3 Agosto 2022

Caltanissetta, firmato il “Protocollo Zeus” e nel pomeriggio il dialogo letterario “Avrei voluto salvarlo”

Stamattina alle ore 10.00, nella sala Emanuela Loi della Questura, è stato firmato un protocollo d’intesa “per la prevenzione e il contrasto della violenza domestica e di genere attraverso la promozione ed attuazione di programmi di recupero degli autori di reato” tra la Questura, l’UEPE di Caltanissetta ed Enna e le cooperative sociali Etnos e CIPM.

Il progetto prevede che i destinatari dell’ammonimento del Questore per atti persecutori, violenza domestica e cyberbullismo siano spinti a frequentare un programma di recupero organizzato dai servizi del territorio.

L’obiettivo è quello di evitare che il maltrattante reiteri il proprio comportamento violento. Tra le questure che hanno avviato il Protocollo già da qualche tempo, è stata effettuata una verifica dei risultati ottenuti, che ne conferma la validità, a dimostrazione che l’attenzione e gli interventi preventivi rivolti all’autore di violenza sono complementari a quelli effettuati a sostegno delle vittime.

“Avrei voluto salvarlo. Dialogo letterario di strada sugli uomini maltrattanti”, invece, è l’incontro, organizzato per oggi pomeriggio alle ore 18, dalla Cooperativa Etnos e al quale parteciperanno il questore Emanuele Ricifari la direttrice dell’UEPE di Caltanissetta ed Enna Rosanna Provenzano, la psicologa e psicoterapeuta, responsabile S.A.U.M. Maria Concetta Muscò, il giudice Giovanbattista Tona, il presidente della cooperativa sociale CIPM Paolo Giulini ed altre personalità impegnate nello specifico campo.

Modererà il presidente della cooperativa sociale Etnos Fabio Ruvolo.

WhatsApp Image 2022-08-03 at 10.10.19

3 August 2022

Sarà presentata anche una testimonianza da parte di Nunzia Caricchio, autrice napoletana che racconta luci e ombre di un mondo costellato da violenze domestiche dal quale, però, si può uscire grazie alla forza di volontà e una rete di solidarietà strutturata e avvolgente.

L’evento si svolgerà davanti l’attività Equocream in via Rosso di San Secondo n. 122, realtà che include lavoratori appartenenti a categorie fragili o da reintegrare nella società.

Il “Protocollo Zeus” firmato questa mattina alla Questura di Caltanissetta e prevede programmi di intervento e recupero per gli autori dei reati e ttte le informazioni sul protocollo si possono ricavare sul sito internet https://www.poliziadistato.it/articolo/156217b7a02378c588289274?fbclid=IwAR3FoBfEWD7CezVKaR9xUs8nrBmDk59khOwdI0pps1uhG_KSy5Vc1mxIBi4 ).

“L’incontro abbraccierà due scuole di pensiero – ha spiegato il Presidente della Cooperativa Sociale Fabio Ruvolo – e spiegherà come la costituzione di una rete finalizzata alla presa in carico di uomini maltrattanti può essere un utile strumento di innovazione sociale”.

 

Fonte: www.ilfattonisseno.it

Caltanissetta, firmato il “Protocollo Zeus” e nel pomeriggio il dialogo letterario “Avrei voluto salvarlo”

Ultimi articoli

Bandi e Avvisi 8 Agosto 2022

PROGETTO – “Patto per la Giustizia di Comunità: dalla divergenza alla comunità inclusiva”

Realizzazione del progetto “Patto per la Giustizia di Comunità: dalla divergenza alla comunità inclusiva” da svolgersi nella città di Caltanissetta.

Rassegna Stampa 3 Agosto 2022

A Caltanissetta grande partecipazione per l’evento “Avrei voluto salvarlo. Dialogo letterario di strada sugli uomini maltrattanti” (video)

L’evento fa seguito al protocollo d’intesa firmato in questura per avviare i destinatari di ammonimento del questore, per atti persecutori e violenza domestica, a programmi di recupero Grande partecipazione ieri pomeriggio all’evento organizzato dalla cooperativa sociale Etnos “Avrei voluto salvarlo.

Rassegna Stampa 3 Agosto 2022

Caltanissetta, firmato il “Protocollo Zeus” e nel pomeriggio il dialogo letterario “Avrei voluto salvarlo”

Stamattina alle ore 10.00, nella sala Emanuela Loi della Questura, è stato firmato un protocollo d’intesa “per la prevenzione e il contrasto della violenza domestica e di genere attraverso la promozione ed attuazione di programmi di recupero degli autori di reato” tra la Questura, l’UEPE di Caltanissetta ed Enna e le cooperative sociali Etnos e CIPM.

Rassegna Stampa 26 Luglio 2022

Emergenza femminicidi, focus in Sicilia sui maltrattanti

Palermo, 5 febbraio 2020. Per una tutela più avanzata delle vittime di violenza occorre occuparsi anche del maltrattante: è questa la sfida al centro del modulo formativo il 6 e il 7 febbraio a Palermo destinato a operatori sociali e sanitari dell’UIEPE Sicilia, con la partecipazione di magistrati, forze dell’ordine, docenti universitari e istituzioni invitati dalla Fondazione Progetto Legalità onlus per favorire un approccio interistituzionale al contrasto alla violenza di genere.

torna all'inizio del contenuto